In questo lavoro sono stati analizzati, per quanto riguarda alcuni parametri qualitativi (acidità libera, numero di perossidi ed alchil esteri) e compositivi (contenuto in aldeidi alifatiche a lunga catena), 15 campioni di olio provenienti dalla lavorazione delle olive reperiti sul mercato internazionale così suddivisi: 3 campioni di oli extravergini di oliva genuini di origine certa, 2 oli lampanti ed i 2 corrispondenti oli raffinati, 4 oli prodotti dalla seconda lavorazione delle olive (repaso) e 4 raffinati di diversa provenienza. I risultati hanno mostrato l’assenza di alchil esteri tanto negli oli extravergini quanto in quelli raffinati, mentre il loro contenuto è risultato elevato negli oli lampanti (63-607 mg/kg) e repaso (416-1597 mg/kg). Per quanto riguarda lo squalene, il contenuto era ben evidente negli oli extravergini, mentre era molto inferiore tanto negli oli repaso quanto nei raffinati. Infine, sia negli oli repaso che in quelli lampanti è stata rilevata una concentrazione più elevata, rispetto agli altri campioni, di aldeidi alifatiche a lunga catena. Future ricerche verranno condotte su un più ampio numero di campioni prendendo in considerazione oli lampanti di altre aree di provenienza (Italia e Paesi del Mediterraneo) così come campioni di oli ottenuti mediante diverse condizioni di raffinazione.

Caratterizzazione chimica di oli di oliva raffinati e di prodotti di seconda lavorazione (repaso) offerti sui mercati nazionale e internazionale

CERRETANI, LORENZO;BENDINI, ALESSANDRA;VALLI, ENRICO;LERCKER, GIOVANNI
2011

Abstract

In questo lavoro sono stati analizzati, per quanto riguarda alcuni parametri qualitativi (acidità libera, numero di perossidi ed alchil esteri) e compositivi (contenuto in aldeidi alifatiche a lunga catena), 15 campioni di olio provenienti dalla lavorazione delle olive reperiti sul mercato internazionale così suddivisi: 3 campioni di oli extravergini di oliva genuini di origine certa, 2 oli lampanti ed i 2 corrispondenti oli raffinati, 4 oli prodotti dalla seconda lavorazione delle olive (repaso) e 4 raffinati di diversa provenienza. I risultati hanno mostrato l’assenza di alchil esteri tanto negli oli extravergini quanto in quelli raffinati, mentre il loro contenuto è risultato elevato negli oli lampanti (63-607 mg/kg) e repaso (416-1597 mg/kg). Per quanto riguarda lo squalene, il contenuto era ben evidente negli oli extravergini, mentre era molto inferiore tanto negli oli repaso quanto nei raffinati. Infine, sia negli oli repaso che in quelli lampanti è stata rilevata una concentrazione più elevata, rispetto agli altri campioni, di aldeidi alifatiche a lunga catena. Future ricerche verranno condotte su un più ampio numero di campioni prendendo in considerazione oli lampanti di altre aree di provenienza (Italia e Paesi del Mediterraneo) così come campioni di oli ottenuti mediante diverse condizioni di raffinazione.
L. Cerretani; A. Bendini; E. Valli; E. Chiavaro; G. Morchio; G. Lercker
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/105834
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 8
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 9
social impact