Il lavoro presenta lo sviluppo di una metodologia, innovativa e a basso costo industriale, per la misura in tempo reale a bordo veicolo della velocità di rotazione del turbocompressore per vetture equipaggiate con motori sovralimentati mediante sistemi dinamici. La metodologia si basa sulla ricerca della frequenza di rotazione del turbocompressore nell’emissione sonora, acquisita attraverso un microfono posizionato nel vano motore. La ricerca è guidata dall’utilizzo della mappa caratteristica del compressore, che permette di ottenere una prima stima orientativa della velocità di rotazione del sovralimentatore. Nel lavoro viene descritto come è possibile ottenere una misura di riferimento della velocità del turbocompressore con una tecnica di laboratorio per permettere di valutare l’efficacia dell’algoritmo di ricostruzione, che è stato potenziato rispetto ad una prima versione. I test sono stati condotti su una vettura equipaggiata con motore Diesel turbocompresso, montata sul banco a rulli e funzionante in condizioni molto vicine a quelle operative. I risultati si sono dimostrati incoraggianti ed è stata pianificata l’attività di ingegnerizzazione dell’algoritmo in un sistema di prototipazione rapida.

SVILUPPO DI UNA METODOLOGIA INNOVATIVA PER LA MISURA DELLA VELOCITÀ DI ROTAZIONE DI UN TURBOCOMPRESSORE AUTOMOBILISTICO

CAVINA, NICOLO';CORTI, ENRICO;MINELLI, GIORGIO;MORO, DAVIDE;PONTI, FABRIZIO;
2008

Abstract

Il lavoro presenta lo sviluppo di una metodologia, innovativa e a basso costo industriale, per la misura in tempo reale a bordo veicolo della velocità di rotazione del turbocompressore per vetture equipaggiate con motori sovralimentati mediante sistemi dinamici. La metodologia si basa sulla ricerca della frequenza di rotazione del turbocompressore nell’emissione sonora, acquisita attraverso un microfono posizionato nel vano motore. La ricerca è guidata dall’utilizzo della mappa caratteristica del compressore, che permette di ottenere una prima stima orientativa della velocità di rotazione del sovralimentatore. Nel lavoro viene descritto come è possibile ottenere una misura di riferimento della velocità del turbocompressore con una tecnica di laboratorio per permettere di valutare l’efficacia dell’algoritmo di ricostruzione, che è stato potenziato rispetto ad una prima versione. I test sono stati condotti su una vettura equipaggiata con motore Diesel turbocompresso, montata sul banco a rulli e funzionante in condizioni molto vicine a quelle operative. I risultati si sono dimostrati incoraggianti ed è stata pianificata l’attività di ingegnerizzazione dell’algoritmo in un sistema di prototipazione rapida.
ATTI del 63° Congresso Nazionale ATI Palermo 23-26 Settembre 2008
1
7
N. Cavina; E. Corti; G. Minelli; D. Moro; F. Ponti; G. Serra
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/74632
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact