Danno biologico da illecito non immediatamente fatale: superamento o mantenimento del criterio “cronometrico”? (nota a Cass., 23 ottobre 2018, n.26727 e 13 dicembre 2018, n. 32372)