Le tecnologie di minimal processing hanno permesso di ottenere e proporre ai consumatori prodotti alimentari biologici in cui vengono ridimensionate le conseguenze negative derivanti dalle tecnologie tradizionali, quali la riduzione di fattori nutritivi e l’alterazione di caratteristiche organolettiche. Ciò grazie all’impiego di trattamenti di trasformazione e stabilizzazione ridotti al minimo (a bassa intensità) ed evitando l’uso di additivi conservanti di sintesi. A tale categoria di alimenti appartengono anche gli ortofrutticoli sottoposti ad un intervento tecnologico ridotto, sia in fase di lavorazione - nel corso delle operazioni di selezione, lavaggio,rimozione delle parti non commestibili e taglio - sia in fase di stabilizzazione e confezionamento.Generalmente indicati con il termine di “prodotti di IV gamma”, questi alimenti fanno parte di una categoria più ampia,definita ready to useo ready to eat, cioè prodotti confezionati pronti all’uso ed al consumo diretto,che non richiedono alcuna operazione precedente al consumo.

PRODOTTI DI IV GAMMA, ASPETTI QUALITATIVI E TECNOLOGICI

DALLA ROSA, MARCO;ROCCULI, PIETRO
2007

Abstract

Le tecnologie di minimal processing hanno permesso di ottenere e proporre ai consumatori prodotti alimentari biologici in cui vengono ridimensionate le conseguenze negative derivanti dalle tecnologie tradizionali, quali la riduzione di fattori nutritivi e l’alterazione di caratteristiche organolettiche. Ciò grazie all’impiego di trattamenti di trasformazione e stabilizzazione ridotti al minimo (a bassa intensità) ed evitando l’uso di additivi conservanti di sintesi. A tale categoria di alimenti appartengono anche gli ortofrutticoli sottoposti ad un intervento tecnologico ridotto, sia in fase di lavorazione - nel corso delle operazioni di selezione, lavaggio,rimozione delle parti non commestibili e taglio - sia in fase di stabilizzazione e confezionamento.Generalmente indicati con il termine di “prodotti di IV gamma”, questi alimenti fanno parte di una categoria più ampia,definita ready to useo ready to eat, cioè prodotti confezionati pronti all’uso ed al consumo diretto,che non richiedono alcuna operazione precedente al consumo.
Dalla Rosa, M.; Rocculi, P.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/61298
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact