La certificazione biologica: ruolo di garanzia, riconoscibilità e fiducia