La traduzione del saggio ha richiesto un'attenta analisi del testo e un profondo lavoro anche terminologico, per rimanere coerenti, nella scelta dei termini, alla scrittura saggistica dell'autore su un argomento che da sempre è al centro dei suoi scritti, vale a dire la capacità del linguaggio poetico di scardinare, attrraverso la ricerca musicale, il livello concettuale delle parole.

La parola poetica

ELEFANTE, CHIARA
2010

Abstract

La traduzione del saggio ha richiesto un'attenta analisi del testo e un profondo lavoro anche terminologico, per rimanere coerenti, nella scelta dei termini, alla scrittura saggistica dell'autore su un argomento che da sempre è al centro dei suoi scritti, vale a dire la capacità del linguaggio poetico di scardinare, attrraverso la ricerca musicale, il livello concettuale delle parole.
Yves Bonnefoy
La parole poétique. Il saggio, di Yves Bonnefoy, analizza le peculiarità del linguaggio poetico, mettendo in contrapposizione l'utilizzo concettuale delle parole e l'esplorazione delle potenzialità musicali e ritmiche del linguaggio stesso. La forma poetica, nella riflessione di Bonnefoy, finisce per coincidere con il suono e la musica del linguaggio.
C. Elefante
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/98946
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact