In italiano c’è un uso dell’indicativo imperfetto che sembra suggerire che lo stato di cose presentato dal mittente non è semplicemente passato, cioè avvenuto in un momento che precede cronologicamente quello dell’enunciazione, ma risulta anche irrevocabilmente finito, concluso, terminato – nel presente non si dà più: se di qualcuno si dice che era proprio un bravo ragazzo viene automatico pensare che la persona in questione è scomparsa, oppure che il suo comportamento abituale è decisamente peggiorato. In questo articolo si tenta di illustrare brevemente quest’uso dell’imperfetto in alcuni generi testuali e discorsivi dell’italiano moderno e contemporaneo, affiancandolo all’uso del perfetto semplice di essere reso indimenticabile dal manzoniano «Ei fu» ma comunque anche tipico della lingua burocratico-amministrativa, tra l’altro ironicamente evocata da Pirandello con Il fu Mattia Pascal.

Dell’imperfetto commemorativo, funebre, funereo o funesto.

MAZZOLENI, MARCO
2011

Abstract

In italiano c’è un uso dell’indicativo imperfetto che sembra suggerire che lo stato di cose presentato dal mittente non è semplicemente passato, cioè avvenuto in un momento che precede cronologicamente quello dell’enunciazione, ma risulta anche irrevocabilmente finito, concluso, terminato – nel presente non si dà più: se di qualcuno si dice che era proprio un bravo ragazzo viene automatico pensare che la persona in questione è scomparsa, oppure che il suo comportamento abituale è decisamente peggiorato. In questo articolo si tenta di illustrare brevemente quest’uso dell’imperfetto in alcuni generi testuali e discorsivi dell’italiano moderno e contemporaneo, affiancandolo all’uso del perfetto semplice di essere reso indimenticabile dal manzoniano «Ei fu» ma comunque anche tipico della lingua burocratico-amministrativa, tra l’altro ironicamente evocata da Pirandello con Il fu Mattia Pascal.
CUADERNOS DE FILOLOGÍA ITALIANA
M. Mazzoleni
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mazzoleni_CuadernosFilologiaItaliana_18_2011.pdf

accesso aperto

Descrizione: pdf editoriale, scaricato liberamente dal sito online della rivista
Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per Accesso Aperto. Creative Commons Attribuzione (CCBY)
Dimensione 757.59 kB
Formato Adobe PDF
757.59 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/95678
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact