L’importanza dalla L1 nella formazione dei traduttori