Il caso Petroni davanti alla Corte, ovvero della metamorfosi dell’atto politico