Giurisdizione e procedure concorsuali per interni: tra progressione professionale e novazione oggettiva dei rapporti