Sono sempre più frequenti le presentazioni e le discussioni sul ruolo dell’archeologo e sul percorso che può seguire nella ricerca. L’attenzione ai processi e ai metodi teorici e lo sviluppo degli strumenti informatici ha infatti ha dato la possibilità di osservare e documentare il record archeologico in modo dinamico e interdisciplinare con una prospettiva di conoscenze più ampia e più strutturata. La complessità dell’oggetto della ricerca impone un lavoro di équipe fondato su una reale collaborazione di esperti differenziati per competenza o per affidamento di incarico che vengono messi nella condizione di collaborare condividendo dinamicamente i dati e i risultati della ricerca e fungendo da continuo stimolo per aumentare le capacità di elaborazione. Nei diversi progetti che il Dipartimento di Archeologia dell’UniBo sta affrontando sono comprese alcune sperimentazioni di gestione del percorso della conoscenza dedicate sia alla ricerca sul campo al trattamento del dato e alla divulgazione.

Il percorso della conoscenza: applicazioni in archeologia tra ricerca e divulgazione

CATTANI, MAURIZIO
2008

Abstract

Sono sempre più frequenti le presentazioni e le discussioni sul ruolo dell’archeologo e sul percorso che può seguire nella ricerca. L’attenzione ai processi e ai metodi teorici e lo sviluppo degli strumenti informatici ha infatti ha dato la possibilità di osservare e documentare il record archeologico in modo dinamico e interdisciplinare con una prospettiva di conoscenze più ampia e più strutturata. La complessità dell’oggetto della ricerca impone un lavoro di équipe fondato su una reale collaborazione di esperti differenziati per competenza o per affidamento di incarico che vengono messi nella condizione di collaborare condividendo dinamicamente i dati e i risultati della ricerca e fungendo da continuo stimolo per aumentare le capacità di elaborazione. Nei diversi progetti che il Dipartimento di Archeologia dell’UniBo sta affrontando sono comprese alcune sperimentazioni di gestione del percorso della conoscenza dedicate sia alla ricerca sul campo al trattamento del dato e alla divulgazione.
L'Informatica e il metodo della stratigrafia
25
37
M. Cattani
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/87343
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact