Nota alla sentenza della Corte di giustizia dell'Unione europea dell'11 gennaio 2017, resa in causa C-289/15, con la quale la CGUE ha offerto un intervento chiarificatore in materia di doppia incriminabilità nel contesto della cooperazione giudiziaria in materia penale.

Un intervento chiarificatore in materia di doppia incriminabilità nel contesto della cooperazione giudiziaria in materia penale

Anna Camilla Visconti
2017

Abstract

Nota alla sentenza della Corte di giustizia dell'Unione europea dell'11 gennaio 2017, resa in causa C-289/15, con la quale la CGUE ha offerto un intervento chiarificatore in materia di doppia incriminabilità nel contesto della cooperazione giudiziaria in materia penale.
DPCE ONLINE
Anna Camilla Visconti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Un intervento chiarificatore in materia di doppia incriminabilità. DPCEonline.pdf

accesso aperto

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per Accesso Aperto. Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (CCBYNCSA)
Dimensione 123.94 kB
Formato Adobe PDF
123.94 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/818338
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact