Fino ad anni recenti la Risonanza Magnetica Nucleare non era stata sostanzialmente impiegata per lo studio di materiali di interesse per i Beni Culturali. Ora le tecniche di Rilassometria NMR per i materiali porosi sono divenute un importante strumento di indagine della struttura dello spazio poroso, delle sua alterazioni, e del contenuto di acqua. Vengono mostrati esempi di integrazione tra le tecniche NMR ed altre tecniche tradizionali.

Verso una diagnostica integrata dei materiali porosi mediante tecniche tradizionali ed NMR: una rete nazionale di laboratori

FANTAZZINI, PAOLA;BORTOLOTTI, VILLIAM;CAMAITI, MARA;GOMBIA, MIRKO;
2009

Abstract

Fino ad anni recenti la Risonanza Magnetica Nucleare non era stata sostanzialmente impiegata per lo studio di materiali di interesse per i Beni Culturali. Ora le tecniche di Rilassometria NMR per i materiali porosi sono divenute un importante strumento di indagine della struttura dello spazio poroso, delle sua alterazioni, e del contenuto di acqua. Vengono mostrati esempi di integrazione tra le tecniche NMR ed altre tecniche tradizionali.
Science and Cultural Heritage in the Mediterranean Area - Atti del Congresso “La materia e i segni della storia”,
222
229
P. Fantazzini; V. Bortolotti; M. Brai; M. Camaiti; M. Gombia; A. Maccotta; M. Marrale; T. Schillaci;
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/81185
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact