L’amica geniale: anatomia di una comunità interpretativa transnazionale