Questo contributo introduce e contestualizza la testimonianza di Ottavia Nicolini sulla figura del padre, Renato. L’articolo descrive brevemente il contesto in cui nacque l’«Estate romana»: un contesto urbano segnato dalla crisi economica e sociale, dalla violenza politica diffusa e dal terrorismo. L’allestimento di molteplici eventi cinematografici, teatrali e musicali in diversi luoghi monumentali della città di Roma permise la riconquista dell’agibilità democratica in un’area urbana sconvolta dalla violenza terroristica. Il ritorno della popolazione nelle strade e nelle piazze rappresentò, così, un vero e proprio antidoto alla militarizzazione del conflitto sociale.

L’Estate romana di Renato Nicoloni: il contesto politico e sociale

Panvini Guido
2019

Abstract

Questo contributo introduce e contestualizza la testimonianza di Ottavia Nicolini sulla figura del padre, Renato. L’articolo descrive brevemente il contesto in cui nacque l’«Estate romana»: un contesto urbano segnato dalla crisi economica e sociale, dalla violenza politica diffusa e dal terrorismo. L’allestimento di molteplici eventi cinematografici, teatrali e musicali in diversi luoghi monumentali della città di Roma permise la riconquista dell’agibilità democratica in un’area urbana sconvolta dalla violenza terroristica. Il ritorno della popolazione nelle strade e nelle piazze rappresentò, così, un vero e proprio antidoto alla militarizzazione del conflitto sociale.
Panvini Guido
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/738156
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact