“Ben ordinata, sicura, possibilmente omogenea”: visioni della comunità locale in alcuni piccoli e medi comuni italiani