(Dall'incipit della traduzione:) Il saggio parte dai principi della teoria narrativa e dal concetto di framing nell'accezione della letteratura sui movimenti sociali per analizzare i metodi seguiti da chi traduce e interpreta per accentuare, scardinare o modificare aspetti contestati del racconto o dei racconti rintracciabili nel testo o enunciato originale.

Guerre di parole: strategie di reframing nella traduzione dei conflitti

TORRESI, IRA
2009

Abstract

(Dall'incipit della traduzione:) Il saggio parte dai principi della teoria narrativa e dal concetto di framing nell'accezione della letteratura sui movimenti sociali per analizzare i metodi seguiti da chi traduce e interpreta per accentuare, scardinare o modificare aspetti contestati del racconto o dei racconti rintracciabili nel testo o enunciato originale.
2009
Mona Baker (2007), "Reframing Conflict in Translation", Social Semiotics 17 (1): 151-169.
I. Torresi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/72044
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact