Osservazione e riflessività: fra transfert, interpretazione e distanziamento