Quando conviene adottare la separazione solido-liquida