La prima sentenza dopo l'obbligatorietà sancita dalla Consulta