Funzionari intermedi e uomini comuni come esecutori dell’Olocausto