Valutativi suffissali e valutativi prefissali: un'unica categoria?