In this article the author examines some images of the garden and the love scenes in the Persian mathnavi Homāy and Homāyun by Khwāju of Kerman (XIV sec.), best known as one of Hāfez’s masters. After a short summary of this mathnavi, the author treats and comments on the main images of the garden, the female body and the love scenes that culminate in the lovers’ physical conjunction. Then the author tries to give a reading that shows on one side the coexistence in this mathnavi of earthly and spiritual values and, on the other hand, the intention of Khwāju to push through a basically mystical speech under the outer garment of a catchy "love and adventure story".

In questo articolo l’autore prende in esame alcune immagini relative al giardino e alle scene amorose del romanzo persiano Homāy e Homāyun di Khwāju di Kerman (XIV sec.), meglio conosciuto come uno dei maestri del grande lirico Ḥāfeẓ di Shiraz. Dopo una breve sintesi del romanzo, l’autore analizza e commenta le principali immagini relative al giardino, al corpo femminile e alle scene amorose che culminano nella congiunzione fisica degli amanti. Quindi tenta di fornire una lettura che evidenzia da un lato una compresenza di valori terreni e spirituali e, dall’altro, l’intento di Khwāju di far passare un discorso tendenzialmente mistico sotto la veste esteriore di un’accattivante “storia d’amore e d’avventura”.

Immagini poetiche del giardino e del talamo nella prospettiva erotico-spirituale del poema persiano Homāy e Homāyun di Khwāju di Kerman (XIV sec.) / Nahid, Norozi. - In: RIVISTA DI STUDI INDO-MEDITERRANEI. - ISSN 2279-7025. - ELETTRONICO. - 7:(2017), pp. 1-28.

Immagini poetiche del giardino e del talamo nella prospettiva erotico-spirituale del poema persiano Homāy e Homāyun di Khwāju di Kerman (XIV sec.)

NOROZI, NAHID
2017

Abstract

In this article the author examines some images of the garden and the love scenes in the Persian mathnavi Homāy and Homāyun by Khwāju of Kerman (XIV sec.), best known as one of Hāfez’s masters. After a short summary of this mathnavi, the author treats and comments on the main images of the garden, the female body and the love scenes that culminate in the lovers’ physical conjunction. Then the author tries to give a reading that shows on one side the coexistence in this mathnavi of earthly and spiritual values and, on the other hand, the intention of Khwāju to push through a basically mystical speech under the outer garment of a catchy "love and adventure story".
2017
Immagini poetiche del giardino e del talamo nella prospettiva erotico-spirituale del poema persiano Homāy e Homāyun di Khwāju di Kerman (XIV sec.) / Nahid, Norozi. - In: RIVISTA DI STUDI INDO-MEDITERRANEI. - ISSN 2279-7025. - ELETTRONICO. - 7:(2017), pp. 1-28.
Nahid, Norozi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/622986
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact