Per una diagnosi rapida, e quindi per la prevenzione delle complicanze, e per una corretta terapia della acidosi tubulare renale è utile la stretta colaborazione con lo specialista nefrologo.

Un'acidosi metabolica insidiosa

Elisabetta Calamelli;VENDEMINI, FRANCESCA;LA SCOLA, CLAUDIO;SERRA, LAURA;Francesca Mencarelli;Andrea Pasini;Marcello Lanari;Andrea Pession
2017

Abstract

Per una diagnosi rapida, e quindi per la prevenzione delle complicanze, e per una corretta terapia della acidosi tubulare renale è utile la stretta colaborazione con lo specialista nefrologo.
AREA PEDIATRICA
Elisabetta Calamelli; Francesca Vendemini; Claudio La Scola; Laura Serra; Francesca Mencarelli; Giulia Monducci; Andrea Pasini; Paola Sogno Valin; Marcello Lanari; Andrea Pession
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/621421
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact