L’introduzione dell’aggravante di negazionismo