La cittadinanza italiana non limita l'accesso alla presidenza dell'Autorità Portuale: il caso Haralambidis