Ricerche archeobotaniche nel Sahara libico relative a campioni carpologici e antracologici. I risultati ottenuti mettono in evidenza che durante il periodo garamantico (I-IV sec.d.C.) l'ambiente vegetale era fortemente influenzato dall'attività dell'uomo che attuava la coltivazione di cereali, di vite e di palma da datteri. Quest'ultima , molto utilizzata sia per il frutto che come legna da focolare, doveva costituire l'elemento caratterizzante del paesaggio agrario circostante lka cittadella fortificata.

Macroresti vegetali di Aghram Nadharif: nuove informazioni per la comprensione della civiltà dei Garamanti (I-IV sec. d.C., Libia sud-occidentale)

FORLANI, LUISA;BULDRINI, FABRIZIO
2005

Abstract

Ricerche archeobotaniche nel Sahara libico relative a campioni carpologici e antracologici. I risultati ottenuti mettono in evidenza che durante il periodo garamantico (I-IV sec.d.C.) l'ambiente vegetale era fortemente influenzato dall'attività dell'uomo che attuava la coltivazione di cereali, di vite e di palma da datteri. Quest'ultima , molto utilizzata sia per il frutto che come legna da focolare, doveva costituire l'elemento caratterizzante del paesaggio agrario circostante lka cittadella fortificata.
G. Trevisan Grandi; G. Bosi; L. Forlani; F. Buldrini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/51587
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact