Concetto, profondità, superficie. Georg Simmel, Theodor W. Adorno e la crisi della modernità