Nel mezzo di una crisi economica e sociale di proporzioni mondiali e' tornato in auge il dibattito sul c.d. Reddito di cittadinanza. L'elemento che fa "girare" o meno questa formula sembra passare proprio per la definizione di cittadinanza, la sua portata normativa nei singoli ordinamenti giuridici e nell'attuale concezione europea. Lo sguardo comparativo poi con le socialdemocrazie europee, che hanno saputo produrre modelli più inclusivi come quello del reddito di esistenza, suggerirebbe di guardare alla persona in difficoltà all'interno di un territorio e non al suo status giuridico o al "sangue".

La cittadinanza nella prospettiva del diritto al reddito minimo garantito

DE OTO, ANTONELLO
2014

Abstract

Nel mezzo di una crisi economica e sociale di proporzioni mondiali e' tornato in auge il dibattito sul c.d. Reddito di cittadinanza. L'elemento che fa "girare" o meno questa formula sembra passare proprio per la definizione di cittadinanza, la sua portata normativa nei singoli ordinamenti giuridici e nell'attuale concezione europea. Lo sguardo comparativo poi con le socialdemocrazie europee, che hanno saputo produrre modelli più inclusivi come quello del reddito di esistenza, suggerirebbe di guardare alla persona in difficoltà all'interno di un territorio e non al suo status giuridico o al "sangue".
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/270297
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact