Il saggio affronta il tema della storia della scuola secondaria classica in Italia. In particolare delinea la genesi del liceo classico dopo l'Unità e nei primi anni successivi alla legge Casati, rilevando quanto ancora sia poco noto -nella ricerca storica- l'applicazione e realizzazione operativa e concreta della legge stessa sul territorio nazionale, mancando studi di caso che offrano informazioni su quanto effettivamente avvenuto anche per la scuola secondaria. Per tale ragione l'articolo sviluppa una ricerca sulle fonti d'archivio presenti nel Liceo classico 'Galvani' di Bologna nei primi anni di applicazione della legge Casati, rilevando le difficoltà dell'applicazione, la persistenza di insegnanti precedenti e del modello formativo preunitario, elementi rivelatori delle difficoltà connesse alla costruzione della Nazione anche a questo livello. Si pone all'attenzione l'originalità e rigore metodologico di tale approccio di ricerca, svolta negli angusti locali dell'archivio scolastico del Liceo Galvani di Bologna, allora ancora non completamente ordinato; tale approccio metodologico può offrire aggiornate conoscenze storiografiche sulla storia della scuola secondaria classica italiana e soprattutto penetrare nelle pieghe della vita interna della scuola, come richiesto dalla più recente storiografia scolastica internazionale. Abstract In English: The author traces the origins of classical education in the Italian school system, underlining the continuity with Piedmont and Sardinian legislation marked by the Casati Law of 1859. Starting from this data, the author describes the case study of the «Luigi Galvani liceo classico» in Bologna through the investigation of the local documentation available on its curriculum and textbooks. It demonstrates all the difficulties of the initial start-up phase of the post-unitary liceo classico among the new cultural and educational phenomena and the persistence of traditional ones, with its difficult and ambiguous establishment that relates also to the little known initial phases of the construction of the national identity, also in the field of classical education.

The classical studies secondary school and the construction of national identity in post-unitary Italy

D'ASCENZO, MIRELLA
2013

Abstract

Il saggio affronta il tema della storia della scuola secondaria classica in Italia. In particolare delinea la genesi del liceo classico dopo l'Unità e nei primi anni successivi alla legge Casati, rilevando quanto ancora sia poco noto -nella ricerca storica- l'applicazione e realizzazione operativa e concreta della legge stessa sul territorio nazionale, mancando studi di caso che offrano informazioni su quanto effettivamente avvenuto anche per la scuola secondaria. Per tale ragione l'articolo sviluppa una ricerca sulle fonti d'archivio presenti nel Liceo classico 'Galvani' di Bologna nei primi anni di applicazione della legge Casati, rilevando le difficoltà dell'applicazione, la persistenza di insegnanti precedenti e del modello formativo preunitario, elementi rivelatori delle difficoltà connesse alla costruzione della Nazione anche a questo livello. Si pone all'attenzione l'originalità e rigore metodologico di tale approccio di ricerca, svolta negli angusti locali dell'archivio scolastico del Liceo Galvani di Bologna, allora ancora non completamente ordinato; tale approccio metodologico può offrire aggiornate conoscenze storiografiche sulla storia della scuola secondaria classica italiana e soprattutto penetrare nelle pieghe della vita interna della scuola, come richiesto dalla più recente storiografia scolastica internazionale. Abstract In English: The author traces the origins of classical education in the Italian school system, underlining the continuity with Piedmont and Sardinian legislation marked by the Casati Law of 1859. Starting from this data, the author describes the case study of the «Luigi Galvani liceo classico» in Bologna through the investigation of the local documentation available on its curriculum and textbooks. It demonstrates all the difficulties of the initial start-up phase of the post-unitary liceo classico among the new cultural and educational phenomena and the persistence of traditional ones, with its difficult and ambiguous establishment that relates also to the little known initial phases of the construction of the national identity, also in the field of classical education.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/153507
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 2
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 6
social impact