In Italia si sono susseguite diverse riforme del mercato del lavoro che hanno finito per rendere il mondo del lavoro un non-luogo, anche a causa della crisi economica. In questo quadro che fa parlare di liquidazione del lavoro si inserisce anche la crisi del sindacato. Collateralmente mentre tornava il bisogno del sacro nel singolo lavoratore, si è rinforzata in Europa la legislazione antidiscriminatoria, penetrata in un contesto lavorativo italiano divenuto ormai forzosamente multiculturale.

Discriminazione religiosa e contratti di lavoro nell'era della "liquidazione" del lavoro

DE OTO, ANTONELLO
2013

Abstract

In Italia si sono susseguite diverse riforme del mercato del lavoro che hanno finito per rendere il mondo del lavoro un non-luogo, anche a causa della crisi economica. In questo quadro che fa parlare di liquidazione del lavoro si inserisce anche la crisi del sindacato. Collateralmente mentre tornava il bisogno del sacro nel singolo lavoratore, si è rinforzata in Europa la legislazione antidiscriminatoria, penetrata in un contesto lavorativo italiano divenuto ormai forzosamente multiculturale.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/144481
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact