Questo volume raccoglie una scelta di saggi di Michele A. Cortelazzo selezionati e curati da un gruppo di suoi allievi. Gli scritti presentati – apparsi nell’arco degli ultimi quattro decenni – si condensano attorno ad alcuni interessi di ricerca che hanno caratterizzato nel tempo la sua attività di studioso, ideali sentieri che percorrono alcune aree tematiche principali: i mutamenti in corso nel sistema grammaticale dell’italiano, gli usi speciali della lingua (nel discorso scientifico, in quello politico e nella traduzione), la questione dell’educazione linguistica, la lessicografia dell’italiano in chiave storica, la storia linguistica del Veneto. L’approccio a questi temi è trasversale e sempre attento ai mutamenti profondi della società della quale la lingua è espressione. Il volume presenta quindi al lettore lo sguardo di uno studioso che non si limita a considerare la lingua un astratto oggetto di analisi, ma sottolinea, nei diversi periodi e contesti, lo stretto collegamento tra un fenomeno linguistico e le dinamiche storiche, politiche, sociali che ne costituiscono la causa o la conseguenza.

I sentieri della lingua. Saggi sugli usi dell’italiano tra passato e presente

V. Ujcich;VIALE, MATTEO
2012

Abstract

Questo volume raccoglie una scelta di saggi di Michele A. Cortelazzo selezionati e curati da un gruppo di suoi allievi. Gli scritti presentati – apparsi nell’arco degli ultimi quattro decenni – si condensano attorno ad alcuni interessi di ricerca che hanno caratterizzato nel tempo la sua attività di studioso, ideali sentieri che percorrono alcune aree tematiche principali: i mutamenti in corso nel sistema grammaticale dell’italiano, gli usi speciali della lingua (nel discorso scientifico, in quello politico e nella traduzione), la questione dell’educazione linguistica, la lessicografia dell’italiano in chiave storica, la storia linguistica del Veneto. L’approccio a questi temi è trasversale e sempre attento ai mutamenti profondi della società della quale la lingua è espressione. Il volume presenta quindi al lettore lo sguardo di uno studioso che non si limita a considerare la lingua un astratto oggetto di analisi, ma sottolinea, nei diversi periodi e contesti, lo stretto collegamento tra un fenomeno linguistico e le dinamiche storiche, politiche, sociali che ne costituiscono la causa o la conseguenza.
444
8860580595
C. Di Benedetto; S. Ondelli; A. Pezzin; S. Tonellotto; V. Ujcich; M. Viale
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/129729
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact