L’appartenenza religiosa tra apostasia, divieto di proselitismo e ricerca di identità