Riassunto. Questo articolo descrive la validazione italiana di una scala costruita recentemente in Gran Bretagna per misurare diversi aspetti della salute mentale positiva: la Warwick-Edinburgh Mental Well-Being Scale (WEMWBS). La traduzione italiana della versione originaria della WEMWBS è stata somministrata a 345 persone (46.7% maschi) tra 18 e 80 anni (età media 39.90) insieme ad altri questionari per la valutazione della validità di criterio. Un anno dopo la scala è stata somministrata a 52 persone tra 19 e 78 anni (50% maschi, età media 40.94) per la valutazione dell’attendibilità testretest a una settimana. L’analisi fattoriale confermativa sostiene l’ipotesi della presenza di un singolo fattore (GFI = 0.92, RMSEA = 0,06 e SRMR = 0.08), ma la validazione italiana suggerisce di eliminare due item. Un’alpha di Cronbach di 0.87 e un test-retest di 0.80 a una settimana indicano una buona attendibilità sia come coerenza interna, sia come stabilità nel tempo. La scala inoltre appare sufficientemente esente da fenomeni di desiderabilità sociale (r = 0.15) e mostra alte correlazioni con altre scale di salute mentale e benessere psicologico (p < 0.01). La WEMWBS italiana mostra dunque buone qualità psicometriche. Come scala breve, appare uno strumento adeguato per valutare la percezione di salute mentale a livello della popolazione generale.

UNA MISURA DEL BENESSERE MENTALE: VALIDAZIONE ITALIANA DELLA WARWICK-EDINBURGH MENTAL WELL-BEING SCALE (WEMWBS)

GREMIGNI, PAOLA;
2011

Abstract

Riassunto. Questo articolo descrive la validazione italiana di una scala costruita recentemente in Gran Bretagna per misurare diversi aspetti della salute mentale positiva: la Warwick-Edinburgh Mental Well-Being Scale (WEMWBS). La traduzione italiana della versione originaria della WEMWBS è stata somministrata a 345 persone (46.7% maschi) tra 18 e 80 anni (età media 39.90) insieme ad altri questionari per la valutazione della validità di criterio. Un anno dopo la scala è stata somministrata a 52 persone tra 19 e 78 anni (50% maschi, età media 40.94) per la valutazione dell’attendibilità testretest a una settimana. L’analisi fattoriale confermativa sostiene l’ipotesi della presenza di un singolo fattore (GFI = 0.92, RMSEA = 0,06 e SRMR = 0.08), ma la validazione italiana suggerisce di eliminare due item. Un’alpha di Cronbach di 0.87 e un test-retest di 0.80 a una settimana indicano una buona attendibilità sia come coerenza interna, sia come stabilità nel tempo. La scala inoltre appare sufficientemente esente da fenomeni di desiderabilità sociale (r = 0.15) e mostra alte correlazioni con altre scale di salute mentale e benessere psicologico (p < 0.01). La WEMWBS italiana mostra dunque buone qualità psicometriche. Come scala breve, appare uno strumento adeguato per valutare la percezione di salute mentale a livello della popolazione generale.
P. Gremigni; S. Stewart-Brown
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/104947
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 33
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact