In un dialogo tra due lingue e culture, lo spagnolo e l’italiano, e in ambiti di ricerca che spaziano dalla linguistica alla glottodidattica, dalla letteratura per l’infanzia alla poesia, passando per la traduzione e la traduttologia, la lingua del diritto, il cinema e il fumetto, il volume propone eterogenei spunti di riflessione per concordare al femminile tali discipline. Esistono differenze se a tradurre è un uomo o una donna? La realizzazione dell’io femminile è ancora subordinata alle dinamiche perverse di una certa società maschilista che vede la donna protagonista solo tra le mura domestiche? Quale immagine femminile emerge nella letteratura per l’infanzia e quale della donna madre nella pubblicità di prodotti per l’allattamento? Che funzione giocano gli stereotipi di genere nei manuali di glottodidattica? Come risponde la grammatica di una lingua ai nuovi ruoli sociali della donna? L’italiano e lo spagnolo seguono uno stesso percorso verso l’emancipazione della lingua nelle rispettive legislazioni nazionali sulla parità dei sessi? Che ruolo hanno avuto le donne spagnole nella scoperta e colonizzazione d’America o nella cultura medievale giudeo-spagnola? La poesia può acquisire un valore militante negli studi di genere? Nel tentativo di dare risposta a questi interrogativi si è cercato di creare un mosaico di esperienze e considerazioni che possano arricchire chi si appresti a leggere le pagine di questo libro, rivolto agli studiosi delle prospettive di genere e a chiunque voglia approfondire le questioni del femminile nella lingua e nelle culture ispaniche.

Identità e genere in ambito ispanico / G. Bazzocchi; R. Tonin. - STAMPA. - (2011), pp. 5-299.

Identità e genere in ambito ispanico

BAZZOCCHI, GLORIA;TONIN, RAFFAELLA
2011

Abstract

In un dialogo tra due lingue e culture, lo spagnolo e l’italiano, e in ambiti di ricerca che spaziano dalla linguistica alla glottodidattica, dalla letteratura per l’infanzia alla poesia, passando per la traduzione e la traduttologia, la lingua del diritto, il cinema e il fumetto, il volume propone eterogenei spunti di riflessione per concordare al femminile tali discipline. Esistono differenze se a tradurre è un uomo o una donna? La realizzazione dell’io femminile è ancora subordinata alle dinamiche perverse di una certa società maschilista che vede la donna protagonista solo tra le mura domestiche? Quale immagine femminile emerge nella letteratura per l’infanzia e quale della donna madre nella pubblicità di prodotti per l’allattamento? Che funzione giocano gli stereotipi di genere nei manuali di glottodidattica? Come risponde la grammatica di una lingua ai nuovi ruoli sociali della donna? L’italiano e lo spagnolo seguono uno stesso percorso verso l’emancipazione della lingua nelle rispettive legislazioni nazionali sulla parità dei sessi? Che ruolo hanno avuto le donne spagnole nella scoperta e colonizzazione d’America o nella cultura medievale giudeo-spagnola? La poesia può acquisire un valore militante negli studi di genere? Nel tentativo di dare risposta a questi interrogativi si è cercato di creare un mosaico di esperienze e considerazioni che possano arricchire chi si appresti a leggere le pagine di questo libro, rivolto agli studiosi delle prospettive di genere e a chiunque voglia approfondire le questioni del femminile nella lingua e nelle culture ispaniche.
2011
295
9788856837483
Identità e genere in ambito ispanico / G. Bazzocchi; R. Tonin. - STAMPA. - (2011), pp. 5-299.
G. Bazzocchi; R. Tonin
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/103873
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact