La nota si propone come seguito di un lavoro pubblicato su questi stessi atti. Sono date per note le informazioni là riportate, ovvero le motivazioni dello studio sperimentale a grande scala eseguito presso il laboratorio Grossen Wellen Kanal del ForschungsZentrum für die Küste di Hannover (DE), la descrizione degli esperimenti e le metodologie di analisi adottate. Sono qui analizzate sia le forze quasi-statiche che gli impulsi. I risultati preliminari, forniti in forma adimensionalizzata, sembrano evidenziare che le forze dovute al frangimento siano: i) influenzate dalla dinamica della struttura; ii) intrinsecamente variabili in un ampio intervallo; iii) non sempre congruenti con le formule esistenti e basate su prove precedenti a piccola scala. Nell'interpretazione dei risultati è evidenziato un argomento di rilevanza generale: nella stima della forza da una integrazione delle pressioni è necessario che la spaziatura fra gli strumenti e la frequenza di acquisizione siano congruenti e calibrati sulla variabilità del processo, pena una errata immagine del risultato.

Sollecitazioni ondose su pontili. Parte 2: analisi delle forze.

MARTINELLI, LUCA;LAMBERTI, ALBERTO;GAETA, MARIA GABRIELLA;GUERRERO, MASSIMO
2010

Abstract

La nota si propone come seguito di un lavoro pubblicato su questi stessi atti. Sono date per note le informazioni là riportate, ovvero le motivazioni dello studio sperimentale a grande scala eseguito presso il laboratorio Grossen Wellen Kanal del ForschungsZentrum für die Küste di Hannover (DE), la descrizione degli esperimenti e le metodologie di analisi adottate. Sono qui analizzate sia le forze quasi-statiche che gli impulsi. I risultati preliminari, forniti in forma adimensionalizzata, sembrano evidenziare che le forze dovute al frangimento siano: i) influenzate dalla dinamica della struttura; ii) intrinsecamente variabili in un ampio intervallo; iii) non sempre congruenti con le formule esistenti e basate su prove precedenti a piccola scala. Nell'interpretazione dei risultati è evidenziato un argomento di rilevanza generale: nella stima della forza da una integrazione delle pressioni è necessario che la spaziatura fra gli strumenti e la frequenza di acquisizione siano congruenti e calibrati sulla variabilità del processo, pena una errata immagine del risultato.
Atti IDRA 2010
207
207
Martinelli L.; A. Lamberti; M. G. Gaeta; M. Guerrero
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/100631
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact