L'articolo espone i risultati delle ricerche sul sito della Basilica Petriana, uno dei più grandi ed importanti monumenti della città scomparsa di Classe (RA). Attraverso le indagini geofisiche (magnetometria e georadar) è stato possibile individuare definitivamente il sito del monumento, poi sottoposto a scavi archeologici a partire dal 2008 ad opera del Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna. Vengono forniti anche i primi risultati degli scavi (al momento ancora in corso), che confermano la datazione al V secolo della basilica e la sua distruzione ed abbandono durante l'VIII secolo.

Il sito della Basilica Petriana a Classe: dalla diagnostica archeologica allo scavo

AUGENTI, ANDREA;BOSCHI, FEDERICA;CIRELLI, ENRICO
2010

Abstract

L'articolo espone i risultati delle ricerche sul sito della Basilica Petriana, uno dei più grandi ed importanti monumenti della città scomparsa di Classe (RA). Attraverso le indagini geofisiche (magnetometria e georadar) è stato possibile individuare definitivamente il sito del monumento, poi sottoposto a scavi archeologici a partire dal 2008 ad opera del Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna. Vengono forniti anche i primi risultati degli scavi (al momento ancora in corso), che confermano la datazione al V secolo della basilica e la sua distruzione ed abbandono durante l'VIII secolo.
A. Augenti; F. Boschi; E. Cirelli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/99708
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact