Le origini della geopolitica anglosassone sembrano legate ad una disposizione antagonistica. Mostrano una decisa inclinazione verso una posizione polemica preoccupata principalmente con il controllo dello spazio. Carl Schmitt diede a questa posizione il significato di “un bisogno geopolitico di sicurezza”. Benché riferita alle riflessioni di Alfred Mahan sul potere marittimo, questa caratterizzazione assume valore anche in riferimento alle idee di Alford Mackinder. Questo bisogno di sicurezza geopolitica, tuttavia, dà l’impressione di certi contrasti concettuali, soprattutto con l’emergere del mondo globale e della definizione delle sue libertà spaziali.

Fas est et ab hoste doceri. Motivi e momenti della prima geopolitica anglosassone

CHIARUZZI, MICHELE
2011

Abstract

Le origini della geopolitica anglosassone sembrano legate ad una disposizione antagonistica. Mostrano una decisa inclinazione verso una posizione polemica preoccupata principalmente con il controllo dello spazio. Carl Schmitt diede a questa posizione il significato di “un bisogno geopolitico di sicurezza”. Benché riferita alle riflessioni di Alfred Mahan sul potere marittimo, questa caratterizzazione assume valore anche in riferimento alle idee di Alford Mackinder. Questo bisogno di sicurezza geopolitica, tuttavia, dà l’impressione di certi contrasti concettuali, soprattutto con l’emergere del mondo globale e della definizione delle sue libertà spaziali.
M. CHIARUZZI
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/99325
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact