Ma è così difficile spiegare (e capire) l'argomento “depositi sedimentari”?