Nella presentazione della fonte: Il "Liber contractuum" dei Frati Minori di Padova e di Vicenza (1263-1302), Roma, Viella, 2002, i due autori, distintamente, illustrano le strutture e i comportamenti dell'ordine minoritico della Marca Trevigiana in merito agli abusi, distorsioni, malversazioni e corruzione degli inquisitori francescani nella gestione dei "bona hereticorum", alla luce dell'inchiesta voluta da Bonifacio VIII.

In merito a una fonte sugli excessus dell'Inquisizione medievale

PAOLINI, LORENZO;
2004

Abstract

Nella presentazione della fonte: Il "Liber contractuum" dei Frati Minori di Padova e di Vicenza (1263-1302), Roma, Viella, 2002, i due autori, distintamente, illustrano le strutture e i comportamenti dell'ordine minoritico della Marca Trevigiana in merito agli abusi, distorsioni, malversazioni e corruzione degli inquisitori francescani nella gestione dei "bona hereticorum", alla luce dell'inchiesta voluta da Bonifacio VIII.
L. Paolini; A. Vauchez
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/9884
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact