Nel presente lavoro è stato effettuato un confronto di efficacia tra due diete artificiali e la procedura di allevamento standard sull’ospite di sostituzione Galleria mellonella per la produzione del parassitoide Exorista larvarum. Le due diete erano rispettivamente basate su latte scremato e su omogeneizzato di carne di vitello ed erano entrambe integrate, in quantitativi diversi, con tuorlo d’uovo di gallina, estratto di lievito di birra, saccarosio, gentamicina e agar. Le rese in pupari e in adulti ottenute in vitro sono state significativamente superiori rispetto a quelle conseguite in vivo, in particolare sulla dieta a base di latte scremato. Non sono state riscontrate differenze significative tra la longevità delle femmine sfarfallate da pupari di peso uniforme prodotti sulla dieta a base di latte scremato e in vivo. Tuttavia, le femmine prodotte in vitro hanno deposto un numero totale di uova significativamente inferiore rispetto alle femmine ottenute in vivo. L’analisi biochimica ha posto in evidenza che il contenuto totale in aminoacidi era inferiore nelle larve di E. larvarum allevate su entrambe le diete piuttosto che in vivo. Il livello di tirosina è apparso superiore nelle larve prodotte in vivo piuttosto che in vitro, probabilmente in relazione al basso contenuto in tirosina rilevato nei substrati. Comunque, il quantitativo di tirosina riscontrato nelle larve allevate in vitro è stato sufficiente a consentire la formazione dei pupari.

Allevamento di Exorista larvarum (Diptera, Tachinidae): confronto tra parametri biologici e biochimici dei parassitoidi ottenuti in vivo e in vitro.

DINDO, MARIA LUISA;SIGHINOLFI, LUCA;BARONIO, PIERO
2004

Abstract

Nel presente lavoro è stato effettuato un confronto di efficacia tra due diete artificiali e la procedura di allevamento standard sull’ospite di sostituzione Galleria mellonella per la produzione del parassitoide Exorista larvarum. Le due diete erano rispettivamente basate su latte scremato e su omogeneizzato di carne di vitello ed erano entrambe integrate, in quantitativi diversi, con tuorlo d’uovo di gallina, estratto di lievito di birra, saccarosio, gentamicina e agar. Le rese in pupari e in adulti ottenute in vitro sono state significativamente superiori rispetto a quelle conseguite in vivo, in particolare sulla dieta a base di latte scremato. Non sono state riscontrate differenze significative tra la longevità delle femmine sfarfallate da pupari di peso uniforme prodotti sulla dieta a base di latte scremato e in vivo. Tuttavia, le femmine prodotte in vitro hanno deposto un numero totale di uova significativamente inferiore rispetto alle femmine ottenute in vivo. L’analisi biochimica ha posto in evidenza che il contenuto totale in aminoacidi era inferiore nelle larve di E. larvarum allevate su entrambe le diete piuttosto che in vivo. Il livello di tirosina è apparso superiore nelle larve prodotte in vivo piuttosto che in vitro, probabilmente in relazione al basso contenuto in tirosina rilevato nei substrati. Comunque, il quantitativo di tirosina riscontrato nelle larve allevate in vitro è stato sufficiente a consentire la formazione dei pupari.
Atti XIX Congresso Nazionale Italiano di Entomologia - Catania, 10-15 giugno 2002
831
835
DINDO M.L.; GRENIER S.; GUILLAUD J.; SIGHINOLFI L.; BARONIO P.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/9871
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact