L’industria petrolifera genera elevate quantità di rifiuti solidi e semisolidi, chiamati morchie o fanghi oleosi, classificati come rifiuto pericoloso. La frazione organica di tali rifiuti costituisce da un lato un inquinante ambientale, dall’altro una possibile fonte di idrocarburi di interesse commerciale. L’attività di microrganismi in grado di biodegradare e/o biotrasformare gli idrocarburi alifatici e aromatici potrebbe contribuire a decontaminare questo rifiuto, o a destrutturarlo, favorendo il recupero di idrocarburi ad alto valore aggiunto dallo stesso. Scopo di questo lavoro è stato studiare l’effetto della biomassa microbica indigena e di un inoculo microbico sul destino degli idrocarburi di una morchia in reattori batch aerobici. Lo studio ha evidenziato un aumento progressivo, più rapido in presenza di inoculo microbico, della concentrazione di idrocarburi estraibili dalla morchia, sia alifatici che policiclici aromatici (IPA), aprendo interessanti prospettive di valorizzazione di tali rifiuti.

Biotrasformazione di residui petroliferi provenienti da serbatoi di stoccaggio.

ZANAROLI, GIULIO;CAMANZI, LAURA;GIROTTI, STEFANO;MATTEUZZI, DIEGO;FAVA, FABIO
2010

Abstract

L’industria petrolifera genera elevate quantità di rifiuti solidi e semisolidi, chiamati morchie o fanghi oleosi, classificati come rifiuto pericoloso. La frazione organica di tali rifiuti costituisce da un lato un inquinante ambientale, dall’altro una possibile fonte di idrocarburi di interesse commerciale. L’attività di microrganismi in grado di biodegradare e/o biotrasformare gli idrocarburi alifatici e aromatici potrebbe contribuire a decontaminare questo rifiuto, o a destrutturarlo, favorendo il recupero di idrocarburi ad alto valore aggiunto dallo stesso. Scopo di questo lavoro è stato studiare l’effetto della biomassa microbica indigena e di un inoculo microbico sul destino degli idrocarburi di una morchia in reattori batch aerobici. Lo studio ha evidenziato un aumento progressivo, più rapido in presenza di inoculo microbico, della concentrazione di idrocarburi estraibili dalla morchia, sia alifatici che policiclici aromatici (IPA), aprendo interessanti prospettive di valorizzazione di tali rifiuti.
AMBIENTE - ECONOMIA. NEL CUORE DELLE AZIONI
302
307
G. Zanaroli; L. Camanzi; E. Cacciari; S. Girotti; D. Matteuzzi; F. Fava
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/98139
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact