In questo lavoro viene presentata una proposta per modellare processi spaziotemporali nell’ipotesi che l’assenza di stazionarietà temporale determini la non separabilità della funzione di covarianza spazio-temporale. In particolare, sono stati considerati aspetti legati all’assunzione di stazionarietà spaziale e all’esistenza di un processo temporale di larga scala sottostante il processo. Un modello spazio-temporale adeguato è stato costruito per dati di inquinamento da ozono troposferico.

Non-separability in spatiotemporal covariance models arisen by non-stationarity in time

BRUNO, FRANCESCA;COCCHI, DANIELA
2004

Abstract

In questo lavoro viene presentata una proposta per modellare processi spaziotemporali nell’ipotesi che l’assenza di stazionarietà temporale determini la non separabilità della funzione di covarianza spazio-temporale. In particolare, sono stati considerati aspetti legati all’assunzione di stazionarietà spaziale e all’esistenza di un processo temporale di larga scala sottostante il processo. Un modello spazio-temporale adeguato è stato costruito per dati di inquinamento da ozono troposferico.
Atti della XLII Riunione Scientifica
157
160
F. Bruno; D.Cocchi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/9813
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact