Un enigma difficile da risolvere: come identificare il paziente a rischio cardiovascolare.