L'articolo illustra quali siano le conseguenze della pubblicazione di ricerche false e plagi in campo chimico, con particolare riferimento al caso denunciato dalla rivista open-access Acta Crystallographica Section E: Structure Reports Online. La rivista è edita dalla IUCr (International Union of Cristallography) ed è dedicata alla pubblicazione rapida delle nuove strutture di composti inorganici, metallo-organici e organici. Include una nota storica sul primo tentativo di classificazione sistematica delle frodi scientifiche risalente a Charles Babbage (Londra 1791-1871), noto come matematico e padre del moderno calcolatore programmabile.

Frodi ai raggi X

TADDIA, MARCO
2010

Abstract

L'articolo illustra quali siano le conseguenze della pubblicazione di ricerche false e plagi in campo chimico, con particolare riferimento al caso denunciato dalla rivista open-access Acta Crystallographica Section E: Structure Reports Online. La rivista è edita dalla IUCr (International Union of Cristallography) ed è dedicata alla pubblicazione rapida delle nuove strutture di composti inorganici, metallo-organici e organici. Include una nota storica sul primo tentativo di classificazione sistematica delle frodi scientifiche risalente a Charles Babbage (Londra 1791-1871), noto come matematico e padre del moderno calcolatore programmabile.
M. Taddia
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/97307
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact