Esiste un ruolo per la produzione culturale e più specificamente artistica nell'attuale contesto di crescente compromissione degli ecosistemi, esaurimento delle risorse, estinzione di un numero incalcolabile di specie viventi, acidificazione degli oceani e innalzamento del livello dei mari che, da due decenni a questa parte, abbiamo imparato a chiamare "Antropocene"?

Senza fine: un'altra arte nel collasso ecologico è ancora possibile? / Daniel Borselli. - In: ESPOARTE. - ISSN 2035-9772. - STAMPA. - 125:(2024), pp. 30-31.

Senza fine: un'altra arte nel collasso ecologico è ancora possibile?

Daniel Borselli
2024

Abstract

Esiste un ruolo per la produzione culturale e più specificamente artistica nell'attuale contesto di crescente compromissione degli ecosistemi, esaurimento delle risorse, estinzione di un numero incalcolabile di specie viventi, acidificazione degli oceani e innalzamento del livello dei mari che, da due decenni a questa parte, abbiamo imparato a chiamare "Antropocene"?
2024
Senza fine: un'altra arte nel collasso ecologico è ancora possibile? / Daniel Borselli. - In: ESPOARTE. - ISSN 2035-9772. - STAMPA. - 125:(2024), pp. 30-31.
Daniel Borselli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/970607
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact