Conoscenza storica, ermeneutica letteraria e apprendistato politico: una declinazione dell’eroico tra Dante e Alfieri.