Le trasmissioni Cvt, da Continuously Variable Transmission, ovvero trasmissione a variazione continua di velocità, si stanno diffondendo sempre di più nel mondo dei trattori. Al di là delle singole soluzioni tecniche adottate dai vari costruttori, in una trasmissione Cvt viene associata un’unità idrostatica, con pompa e uno o più motori idraulici, ad un cambio meccanico tradizionale (Fig. 1). Le due componenti della potenza, quella meccanica e quella idrostatica, si sovrappongono (sommandosi o sottraendosi) per ottenere la variazione continua di velocità indipendentemente dal regime di rotazione del motore.

Alla scoperta delle CVT

PAGLIARANI, STEFANO;MOLARI, GIOVANNI
2010

Abstract

Le trasmissioni Cvt, da Continuously Variable Transmission, ovvero trasmissione a variazione continua di velocità, si stanno diffondendo sempre di più nel mondo dei trattori. Al di là delle singole soluzioni tecniche adottate dai vari costruttori, in una trasmissione Cvt viene associata un’unità idrostatica, con pompa e uno o più motori idraulici, ad un cambio meccanico tradizionale (Fig. 1). Le due componenti della potenza, quella meccanica e quella idrostatica, si sovrappongono (sommandosi o sottraendosi) per ottenere la variazione continua di velocità indipendentemente dal regime di rotazione del motore.
Pagliarani S.; Molari G.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/96971
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact