Attraverso l’analisi genetica dell’atto libero, questo lavoro si pone l’obiettivo di mostrare le sorprendenti analogie fra il modello di homo oeconomicus che propone la modernità e il modello di homo medievalis che la scolastica ha sviluppato a partire dall’antropologia di san Tommaso. La discussione di questa convergenza porta a due conclusioni. In primo luogo, benché la scienza moderna rifiuti il concetto di legge naturale, essa propone una normalità di funzionamento con una carica dogmatica in aperta contraddizione con il nome che la scienza si dà come positiva. In secondo luogo, ma ancora più rilevante, le conseguenze dell’adesione al modello di homo oeconomicus presentano numerose problematicità, prima fra tutte l’impossibilità dell’uomo di descrivere, senza residui, la propria natura attraverso proposizioni scientifiche.

Libero arbitrio e funzione di utilità: l'uomo è un animale razionale o un decisore razionale?

VISENTIN, MARCO
2010

Abstract

Attraverso l’analisi genetica dell’atto libero, questo lavoro si pone l’obiettivo di mostrare le sorprendenti analogie fra il modello di homo oeconomicus che propone la modernità e il modello di homo medievalis che la scolastica ha sviluppato a partire dall’antropologia di san Tommaso. La discussione di questa convergenza porta a due conclusioni. In primo luogo, benché la scienza moderna rifiuti il concetto di legge naturale, essa propone una normalità di funzionamento con una carica dogmatica in aperta contraddizione con il nome che la scienza si dà come positiva. In secondo luogo, ma ancora più rilevante, le conseguenze dell’adesione al modello di homo oeconomicus presentano numerose problematicità, prima fra tutte l’impossibilità dell’uomo di descrivere, senza residui, la propria natura attraverso proposizioni scientifiche.
M. Visentin
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/96681
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact