L'articolo è volto ad inquadrare giuridicamente le complesse e diverse modalità con le quali può essere realizzata la programmazione nel settore dei trasporto pubblico, con riferimento ai diversi livelli di poteri che sono impegnati, ricostruendone anche la disciplina ed enucleando le questioni giuridiche sottese alla stessa, ivi comprese quelle di rango costituzionale e comunitario. L'esame termina con l'applicazione dei risultati della ricerca ad un caso specifico, quello della Provincia di Bologna.

Le procedure di programmazione nel trasporto pubblico locale

ORRU', ELENA
2004

Abstract

L'articolo è volto ad inquadrare giuridicamente le complesse e diverse modalità con le quali può essere realizzata la programmazione nel settore dei trasporto pubblico, con riferimento ai diversi livelli di poteri che sono impegnati, ricostruendone anche la disciplina ed enucleando le questioni giuridiche sottese alla stessa, ivi comprese quelle di rango costituzionale e comunitario. L'esame termina con l'applicazione dei risultati della ricerca ad un caso specifico, quello della Provincia di Bologna.
La riforma del trasporto pubblico locale, Atti del Seminario organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna, tenutosi a Bologna il 13 gennaio 2003
11
77
Elena Orrù
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/95823
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact